Un anno discreto

Anche quest’anno, proprio nell’ultimo scampolo di duemilaquindici, wordpress mi invia puntuale il report a ricordarmi dell’operato del mio blog. Come mi pare di capire la maggioranza di noi, per non farmi trovare impreparata all’arrivo del prossimo, avevo già stilato una coraggiosa quanto…

(Star) War is over

Che la forza sia con te è un’espressione che mi lascia un po’ perplessa, così come l’intera saga di Guerre Stellari che di questa ha fatto la sua bandiera e sintesi, anche grazie all’ultimo capitolo ora nelle sale cinematografiche. Non…

Nomen omen

Sì, lo ammetto: a me il mio nome piace molto. E’ anzi forse uno degli aspetti che più apprezzo di me. Il nome abbreviato intendo: ho imparato che quando vengo chiamata Valentina devo iniziare a preoccuparmi, vergognarmi o interrogarmi seriamente. In…

Natale di seconda mano

Siamo molti, più di quanto si creda, siamo un’enormità. Proviamo un po’ di quella solita vergogna nell’ammetterlo e infatti non ce lo diciamo apertamente, solo ci concediamo di tanto in tanto dei riferimenti, delle mezze parole sibilate, mezzi sorrisi obliqui….

Attentati alla gioia

Una delle vere, fino ad oggi inconfessabili, consolazioni che ho ricevuto da questa ultima torrida estate, è stato (ri)leggermi l’”Antologia di Spoon River” di Edgar Lee Masters. Ridiscendendo di volta in volta il mio personale fiume più prossimo, sia fisico…