Perdendo la strada

Un’amica, lettrice piuttosto fedele del mio blog, mi confida di trovare spesso spunti interessanti attraverso i post che scrivo, di sentirsi invogliata a riflettere sulle questioni che tento di affrontare, addirittura di riuscire a viaggiare per qualche attimo in uno spazio…

Natale di seconda mano

Siamo molti, più di quanto si creda, siamo un’enormità. Proviamo un po’ di quella solita vergogna nell’ammetterlo e infatti non ce lo diciamo apertamente, solo ci concediamo di tanto in tanto dei riferimenti, delle mezze parole sibilate, mezzi sorrisi obliqui….

Di canto incanto

C’è canto e canto. C’è quello da stadio e quello perfetto sotto la doccia, quello di disperazione o di gioia soffusa. E più di tutti c’è quello che ricorda noiose ed inconcludenti analisi e commenti scolastici. O in giornate come queste quando la raucedine mi colpisce…

Amanti e poco di buono

L’arte a volte gioca in casa; arriva senza bussare. E poi celebrazioni, cinquanta post sul mio blog, date, avvenimenti da festeggiare. Il 1 maggio e lavorare, lavorare molto. Di fantasia principalmente. Per fare sì che di quelle date ce ne siano…